Original Graphic Novel Birrificio Della Granda - Speciale Lucca Comics

 
Original Graphic Novel è il nome di questa birra presentata dal Birrificio Della Granda  in occasione dell’edizione 2021 del Lucca Comics, un festival internazionale dedicato al fumetto d’autore, che si svolge ogni anno nella città toscana di Lucca. 
 
 
Come abbiamo visto in un precedente articolo, un packaging può rivelarsi un vero e proprio strumento di narrazione e attraverso di esso un marchio può raccontare una storia, suscitando la curiosità del suo pubblico. È ciò che ha fatto il Birrificio della Granda, che si è voluto spingere oltre raccontando attraverso la sua nuova birra una vera e propria storia a fumetti.
 
Quello del Birrificio della Granda è un esempio interessante di storytelling packaging design. Stiamo parlando di alcune birre prodotte con un’etichetta unica e da collezionare. Ognuna di esse riporta una puntata della storia delle Girls, alcuni personaggi creati dal Birrificio Della Granda con l’aiuto di Diego Boscolo Fiore, che da ormai un anno rappresentano le birre artigianali dell’omonima linea. 

 


Il progetto Original Graphic Novel

Ecco come Ivano Astesana, mastro birraio e titolare di Granda ci presenta l’ultimo progetto del birrificio: 
 
“Avevamo quest’idea da un po’ di tempo, le etichette delle Girls ci piacevano così tanto che abbiamo deciso di raccontare la loro storia. Il lancio è stato fatto in occasione del Lucca Comics per omaggiare tutto il panorama del fumetto e della graphic novel. [...] Volevamo renderla anche divertente e da collezione, per questo motivo abbiamo deciso di fare su ogni etichetta una vignetta diversa che raccontasse la storia delle nostre eroine: Le Girls!”
 
Che dire, una trovata originale e creativa per stimolare la curiosità del consumatore, che è stata possibile grazie alle infinite possibilità della Stampa Digitale.
 
Una storia davvero avvincente sotto forma di fumetto per scoprire chi sono Le Girls e come si sono conosciute. La storia si svilupperà in ben 48 vignette, applicate in maniera casuale su ogni lattina della birra Original Graphic Novel. Insomma, per sapere come si conclude la storia bisogna collezionarle tutte! Su ogni lattina, infatti, il cliente avrà la possibilità di trovare un episodio della storia; le etichette, inoltre, sono state numerate diventando così un vero prodotto da collezione.
 
 
Ti abbiamo incuriosito con questo argomento?
Scopri il nostro articolo sul Packaging interattivo e sullo Storytelling Packaging Design!

 


 

Un piccolo estratto della storia:

“2120. La terra è devastata dai conflitti innescati dalle multinazionali, che a seguito dell’accordo di Boston del 2069, a furor di popolo, hanno potuto fondare loro nazioni e munirsi di eserciti. Le guerre nucleari hanno seguito le cause in tribunale in un’escalation che ha desertificato il 90% del pianeta. Il desiderio di controllare e condizionare le masse ha reso gli Amministratori Delegati dei veri e propri imperatori delle poche megalopoli brandizzate superstiti in cui si ammassa gran parte dell’umanità. Uno spirito di appartenenza molto forte annebbia le menti dei cittadini non cancellando però la dilagante criminalità dovuta alla povertà. C’è un nemico comune: gli abitanti delle altre città. Nel frattempo i marchi si arricchiscono alle spalle della popolazione, ma qualcosa sta cambiando, stanno arrivando le ragazze! “Here come the Girls!”


Diego Boscolo Fiore è l’artista creatore delle Girls, ma alla realizzazione della storia a fumetto hanno contribuito più figure professionali. Per questo progetto, il Birrificio Della Granda si è affidato ancora una volta al suo partner ormai storico per la comunicazione Idea Food & Beverage, che ha creato il concept e ha coordinato il lavoro. Il progetto Original Graphic Novel si è suddiviso in più fasi, prima la stesura di una storia testuale, poi la trasformazione della storia in sceneggiatura, ed infine la trasformazione di quest’ultima in tavole disegnate.
 
Anche il team Labelado ha avuto l’onore di essere parte del progetto Original Graphic Novel, dando il suo contributo per quanto riguarda la stampa, ovvero l’ultimo passaggio del processo: la trasformazione delle tavole in etichette. 
Vi abbiamo raccontato più in generale in cosa consiste il progetto e come è stato sviluppato, ora vorremmo parlarvi della parte di cui ci siamo occupati noi di Labelado: la stampa delle etichette.
 

La stampa

Il primo punto importante da affrontare è la scelta di non stampare direttamente sulla lattina di birra, ma di produrre un’etichetta da applicare ad essa. Uno dei punti chiave del progetto Original Graphic Novel era il fatto di avere uno stesso prodotto, ma stampato con diverse etichette ed il modo per farlo era affidarsi alla stampa con dato variabile, di cui abbiamo già parlato in un precedente articolo. La stampa diretta su lattina non permette di stampare con dato variabile e quindi prodotti in edizione limitata, a differenza della stampa digitale che consente di produrre piccole tirature Premium, con lavorazioni particolari.
 
La stampa con dato variabile o VDP è un metodo di stampa che utilizza un software di prestampa e un database per modificare l'output di una macchina da stampa digitale, al fine di personalizzare ogni etichetta. Per la stampa con dato variabile noi di Labelado ci affidiamo al software Hp SmartStream.
 
In questo caso, il dato variabile è stato impiegato per ottenere un susseguirsi in modo sequenziale delle tavole disegnate; ogni tavola corrisponde ad un episodio della storia a fumetto delle Girls. L’impostazione grafica rimane la stessa su tutte e 8 le lattine, l’unica cosa che cambia è la parte centrale, ovvero la tavola del fumetto. Le informazioni presenti sull’etichetta e anche la birra sono le stesse, si è andati a lavorare solo sulla grafica, per creare un edizione limitata da collezione.
Le birre Original Graphic Novel acquistano significato quando si possiede il pacchetto completo da 8 lattine, perchè così facendo si riesce a completare il pezzo di storia e a comprenderne il messaggio. 

 
 
La stampa con dato variabile è una tecnica molto interessante.
Se avessi piacere di approfondire l’argomento, scopri il nostro articolo sulla stampa con dato variabile!
  
 
Per quanto riguarda il materiale delle etichette, invece, la scelta è ricaduta su un polipropilene bianco lucido, che è poi stato reso opaco tramite plastificatura. Si è optato per questo tipo di materiale, in quanto, sul lucido i colori rimangono decisamente più saturi e intensi, tuttavia il risultato finale sarebbe dovuto essere opaco e pertanto è stato plastificato anche per dare maggiore protezione al prodotto oltre che per conferirgli quell’effetto “vellutato”.  Inoltre, i colori ottenuti sulle etichette risultano intensi e definiti e ciò è stato possibile grazie al sistema di stampa Hp Indigo 6800.

 


 

Grazie alla stampa digitale con Hp Indigo 6800 e alla stampa con dato variabile con Hp SmartStream Designer, il Birrificio Della Granda è riuscito a rendere più accessibile ed interessante un prodotto solitamente di nicchia, come quello da collezione o in edizione limitata.

Original Graphic Novel si è rivelato un progetto davvero stimolante, a cui siamo stati lieti di partecipare. Speriamo di avervi incuriosito con questa storia avvincente! Per maggiori informazioni o per acquistare le birre artigianali delle Girls, potete visitare il sito del Birrificio della Granda. Al prossimo articolo!
Successivo