Come gestire il tuo tempo se sei il proprietario di un’azienda alimentare

Il mercato delle industrie alimentari può essere davvero competitivo soprattutto per una piccola azienda. Per questo il time management è la chiave del successo. I proprietari di piccole aziende alimentari, il CEO, i direttori etc. devono svolgere ogni giorno molte mansioni diverse. Quando hai poco tempo, prova i nostri suggerimenti per completare le tue attività.
 
 

1.  Pianifica la settimana in anticipo

Pianificare la settimana è uno dei principi di base nella time management per gli imprenditori di una piccola azienda alimentare. Creando un programma settimanale è possibile pianificare e strutturare il tempo in anticipo in modo da dare la priorità alle varie attività e svolgerle rapidamente. Devi etichettare i tuoi prodotti alimentari per poi spedirli ai tuoi clienti? Pianificalo in anticipo. Devi ordinare le nuove scatole e-commerce? Pianificalo in anticipo. Cerca di essere preparato. I problemi sono sempre dietro l'angolo. Se ti sei organizzato in anticipo saprai come affrontarli.
 
 

2.  Stabilisci un programma giornaliero

Dovresti iniziare inserendo le tue attività in un programma. Seguire un programma giornaliero e settimanale potrebbe essere la soluzione ottimale. Online puoi trovare molti programmi pronti se lo desideri, ma prova a crearne uno tuo, adatto sia a te che al tuo team. Un buon programma dovrebbe dare uguale importanza a ogni giorno e avere abbastanza spazio per scrivere alcune parole su ogni attività o obiettivo. Non esagerare con troppe attività., altrimenti diventa disordinato e irrealizzabile. Se preferisci un approccio analogico puoi usare un taccuino per tenere un resoconto della settimana e avere sempre il programma a portata di mano.
 
 

3.  Tuffati nel deep work

Hai provato a concentrarti su una sola attività durante l'intera settimana e non sei riuscito a completarla? Il concetto di deep work implica concentrarsi consapevolmente su un compito, distogliendo l'attenzione da qualsiasi distrazione. Per fare questo, è necessario ritagliarsi del tempo libero da altri impegni contrastanti per dedicarsi completamente a un'attività, ad esempio aggiornando il foglio Excel con la contabilità o redigendo una proposta per un cliente. Includi il tempo per il deep work nell'agenda settimanale e assicurati di aver eliminato qualsiasi distrazione e interruzione durante questo lasso di tempo. Ad esempio, puoi utilizzare un cartello "non disturbare" o un'e-mail di risposta automatica. Questo ti aiuterà molto.
 
 
Helvetica fontHelvetica font
 
 
 

4.  Organizza la tua giornata lavorativa

Com'è la tipica giornata lavorativa per i piccoli imprenditori di aziende alimentari? La realtà è che se sei un imprenditore sai già che quei giorni non esistono! Ciò non significa, tuttavia, che non puoi organizzare il tuo tempo. Un piano giornaliero è utile anche se cambia in quanto aiuta a tenere traccia delle priorità, delle scadenze e dei progressi compiuti sui progetti a più lungo termine. Come per i programmi settimanali, il segreto sta nell'avere un programma flessibile che si adatti agli imprevisti e non sia troppo rigido.
 
 

5.  Gestisci le attività per tipologia o progetto

Può anche essere utile combinare attività simili o correlate in una sola giornata per non saltare da una cosa all'altra e sfruttare al meglio il tempo a disposizione. Ad esempio, potresti dedicare un'intera giornata a attività di marketing, come promuovere sui social media la tua piccola azienda alimentare, creare una newsletter per il tuo cliente, poiché le due attività sono collegate e puoi applicare il tuo flusso creativo a più cose contemporaneamente. Mi piace suddividere i compiti anche nel modo seguente: attività analitiche e più tecniche al mattino e attività più “artistiche” e progettuali nel pomeriggio. Abbiamo un diverso tipo di energia al mattino e questo dipende molto dal tuo carattere, ma di solito la mattina è il momento giusto per svolgere tutti i compiti più difficili.
 
 
Helvetica font
 
 

6.  Sii consapevole delle possibili distrazioni

Non è realistico pianificare di essere produttivi ogni ora di ogni giorno, quindi ti consigliamo di non fissare obiettivi impossibili. Invece, aspettati distrazioni e interruzioni, nonché problemi e opportunità inaspettati. Quando pianifichi la prossima settimana, inserisci la "pausa", una parte della giornata in cui potresti non essere in grado di lavorare.
 
 
 
 

7.  Tieni sotto controllo le priorità con un elenco di cose da fare

Un altro strumento imprenditoriale è la famosa to-do list, ovvero un elenco delle cose che intendi completare durante la giornata, organizzato in ordine di precedenza. Le cose più importanti e urgenti vanno in cima alla lista, mentre quelle meno importanti e differibili vanno in fondo. Non fare un elenco troppo lungo o ti sembrerà impossibile completarlo. Consiglio di mantenere solo alcune attività importanti scritte nella tua lista di cose da fare. Di solito penso la sera alle attività più importanti che voglio completare il giorno successivo, quindi le invio a me stesso come promemoria via e-mail. La mattina dopo, quando inizio a lavorare, vedo i compiti e decido quale affrontare per primo.
 
 
Helvetica font
 
 
 
Sappiamo quanto la tua settimana da imprenditore di una piccola azienda alimentare possa essere caotica Questi semplici consigli possono aiutarti a completare le tue attività ogni giorno.
Successivo