Etichettatura Sostenibile: UPM Raflatac RAFNXT+ CarbonNeutral®

 
Il tema della Sostenibilità è oggi un argomento che sta a tutti molto a cuore ed è ormai un tema centrale anche nel campo del design. Dalla produzione di un packaging sostenibile al suo smaltimento, ogni aspetto deve tenere conto del suo impatto ambientale partendo proprio dai materiali utilizzati.

 


Il packaging sostenibile è diventato una priorità per diversi brand ed anche per molti consumatori. Il fatto di avere un impatto ambientale minimo è diventato essenziale, ed optare per un packaging sostenibile è sicuramente un passo importante per ogni azienda. Infatti, indagini a livello mondiale hanno analizzato come la domanda dei consumatori si orienti sempre di più verso le aziende che puntano sulla sostenibilità ambientale e sul packaging sostenibile.
 
Diverse iniziative sono state attuate per risolvere il problema dei packaging a livello di sostenibilità: riduzione degli sprechi, controllo dei consumi energetici e delle emissioni, riciclo creativo e riuso.
Molte aziende e grandi colossi si stanno già da tempo muovendo in questa direzione; alcune di loro hanno infatti annunciato che entro qualche anno tutti i loro packaging saranno ecosostenibili e proverranno da risorse rinnovabili, riciclate o certificate. 
 
Con packaging sostenibile intendiamo quegli imballaggi che a lungo termine non causano danno all’ambiente o che comunque cercano di limitarlo. 
 
 

UPM Raflatac RAFNXT+: la potenza della foresta

Le etichette rappresentano una parte integrante del design di un packaging, pertanto è importante che il tema della sostenibilità venga esteso anche a questo tipo di prodotto. 
Prendiamo l’esempio del nostro fornitore di carta e materiale plastico UPM Raflatac: un produttore finlandese di materiali per imballaggi ed etichette sostenibili. Questo fornitore ha prodotto un nuovo materiale a emissioni zero, con cui è possibile ridurre l'impronta di carbonio del proprio imballaggio, in quanto certificato CarbonNeutral®
esistente?
 
RAFNXT+ di UPM Raflatac è il primo materiale autoadesivo al mondo comprovato da Carbon Trust in grado di contribuire a mitigare il cambiamento climatico e sfruttare il potenziale delle foreste gestite in modo responsabile.” - UPM Raflatac
 
Questo nuovo prodotto è stato sviluppato dalla UPM Raflatac come alternativa a basso contenuto di carbonio ai materiali tradizionalmente usati per le etichette. Mediante l’utilizzo di materiali riciclabili e riciclati, nonchè di risorse naturali sono riusciti a creare un prodotto che ha un’impronta di carbonio minore sull’ambiente. Si tratta di un materiale innovativo che rappresenta un’ottima soluzione per ogni tipo di etichettatura.
 
 

CarbonNeutral® “Compensiamo ciò che non possiamo ridurre oggi”

Questo tipo di packaging sostenibile, si può definire tale in quanto utilizza meno materie prime, meno energia e meno acqua e durante il suo ciclo di vita in generale produce una quantità minore di scarti rispetto ad altri tipi di imballaggi. Ciò permette di avere un impatto meno negativo sul clima. Tutto ciò sicuramente aiuta a ridurre l’impatto sul clima, ma non è comunque ancora abbastanza. Agire sul clima oggi significa riuscire a trovare soluzioni alternative per contrastare le emissioni che non si è stati in grado di ridurre. È qui che si parla di certificazioni CarbonNeutral®.
 
Dal momento che, durante la produzione, è quasi inevitabile cancellare del tutto la creazione di emissioni di gas serra, si rende necessario bilanciare queste emissioni mediante le cosidette “compensazioni di carbonio”. Il protocollo CarbonNeutral si occupa proprio di questo, rappresenta un'azione concreta per il clima e sostiene la trasformazione globale a basse emissioni di carbonio.
La UPM Raflatac per ottenere la certificazione CarbonNeutral® si impegna a supportare progetti che affrontano le cause principali del cambiamento climatico riducendo o evitando le emissioni di carbonio. 
 
La certificazione di prodotto a emissioni zero è stata rilasciata dai Natural Capital Partners in conformità al protocollo CarbonNeutral®. Si tratta di un quadro globale per emissioni zero che verifica che le riduzioni e l’eliminazione delle emissioni siano in atto.
 
 

Il rispetto per l'ambiente è la chiave

“Le foreste gestite in modo sostenibile sono la base del nostro approccio per il superamento dei combustibili fossili. La carta dei materiali per etichette RAFNXT+ proviene esclusivamente da foreste certificate FSC[...]. Queste foreste sono gestite tenendo conto dell'ambiente, della comunità e della fattibilità economica. Non vi è alcuna deforestazione e i servizi dell'ecosistema e i valori ambientali vengono mantenuti o migliorati.” 
 
Questo loro approccio ha dimostrato come la scelta di rispetto dei materiali può aumentare la capacità delle nostre foreste di eliminare l’anidride carbonica dall’atmosfera.
 
 

Oggi più che mai, nel mondo del packaging, la sostenibilità rappresenta un tema centrale. Ogni brand deve tenere conto dell’impatto ambientale dei suoi imballaggi, partendo proprio dalla scelta dei materiali da utilizzare. 
 
Spero che questo articolo si sia rivelato interessante e che sempre più aziende prendano esempio da questi casi innovativi che stanno investendo per avere un’impatto minore sul clima. Unisciti alla Community Labelado e rimani aggiornato con altri articoli sul mondo del packaging!
Successivo